Il sistema dei pagamenti: economia e regole

Gianni Bonaiuti, Roberto Valcamonici
Presentazione

Il volume fornisce un’articolata ed efficace visione di insieme delle varie e complesse problematiche del sistema dei pagamenti e dell’evoluzione delle istituzioni. L’opera si articola su piani diversi. Anzitutto, attraverso la chiave di lettura dei fondamenti teorici della materia, vengono poste in luce le interrelazioni tra l’operare del sistema dei pagamenti, la condotta giornaliera della politica monetaria e il controllo della liquidità, e quelle tra la funzione di vigilanza degli intermediari finanziari e la funzione di sorveglianza sul sistema dei pagamenti, collocata nella specifica cornice giuridica del nostro paese e della Ue.

Poiché i sistemi di pagamento rappresentano un importante strumento per l’integrazione europea, una parte della trattazione è dedicata a una descrizione storico-economica dei passaggi più importanti dell’adeguamento del sistema dei pagamenti in Italia e in Europa degli ultimi 20 anni, con gli occhi di chi ha vissuto il processo dall’interno.

In prospettiva, assieme alle opportunità che si renderanno disponibili per l’industria con l’entrata in vigore della direttiva sui servizi di pagamento, che stimolerà in un contesto più competitivo lo sviluppo di strumenti innovativi, viene sottolineata la necessità che lo sviluppo dei nuovi strumenti di pagamento elettronici avvenga con la garanzia per l’utenza di elevati livelli di sicurezza, finalizzati alla prevenzione dai fenomeni fraudolenti, senza i quali i nuovi strumenti godrebbero di scarsa attrattività da parte dei consumatori-utenti e risulterebbe minata la fiducia nella moneta.

L’ampiezza della trattazione e la semplicità espositiva di una materia complessa sono elementi utili all’impiego del volume nell’ambito della formazione universitaria e aziendale in genere e per lo sviluppo dei requisiti professionali fondati su conoscenze specialistiche di contenuto economico, giuridico e tecnologico che rispondono sempre più al fabbisogno di professionalità da parte di istituzioni moderne come la banca centrale e le altre authority in campo finanziario.


Copyright Bancaria Editrice 2010 – ISBN: 978-88-449-1221-5

Indice

Ringraziamenti

Prefazione

Parte Prima
GLI ASPETTI TEORICO-ISTITUZIONALI

1. Tra istituzioni e logica di mercato: la funzione di pagamento in un sistema economico
1.1 Aspetti generali della funzione di pagamento
1.2 Modalità di esecuzione di un pagamento
1.3 I pagamenti interbancari
1.4 I rischi e l’evoluzione dei sistemi di regolamento
1.5 I sistemi di regolamento lordo e ibrido
1.6 Il sistema dei pagamenti come industria

2. Il sistema dei pagamenti e la politica monetaria
2.1 Aspetti generali del controllo monetario
2.2 Liquidità bancaria netta e variazioni dei tassi overnight
2.3 Mercato interbancario e procedure di pagamento
2.4 Esigenze di liquidità e sistemi di regolamento
2.5 Modifiche nella gestione della liquidità nel passaggio da sistemi netti a sistemi lordi
2.6 Liquidità, tassi di interesse e sistemi di pagamento nel biennio di crisi finanziaria

3. Le esigenze sistemiche
3.1 La funzione di interesse pubblico del sistema dei pagamenti
3.2 I principi a livello internazionale e la loro origine
3.3 Il coinvolgimento della banca centrale
Appendice. I principi a livello internazionale

Parte Seconda
LE REALIZZAZIONI

4. Il caso italiano: l’esperienza passata e la situazione attuale
4.1 L’offerta diretta di servizi di pagamento e regolamento
4.2 La situazione pre-riforma e le iniziative intraprese
4.3 Le principali realizzazioni
     4.3.1 I fase: anni 1987-1993
     4.3.2 II fase: anni 1994-1998
     4.3.3 III fase: anni 1999-2003
     4.3.4 IV fase: anni 2004-2007 e oltre
4.4 Il sistema dei pagamenti italiano: il regolamento in base monetaria e l’utilizzo degli strumenti

5. La sorveglianza sul sistema dei pagamenti
5.1 Il fondamento teorico
5.2 Il fondamento giuridico
5.3 Ambito applicativo e obiettivi della funzione
5.4 Il provvedimento quadro della funzione di sorveglianza in Italia
5.5 Modalità e criteri di esercizio della funzione
     5.5.1 Sistemi
     5.5.2 Infrastrutture
     5.5.3 Strumenti

6. La situazione nell’Unione europea
6.1 Il sistema TARGET
6.2 Da TARGET a TARGET2
     6.2.1 I motivi del cambiamento
     6.2.2 La governance del sistema
     6.2.3 Il progetto delle tre banche centrali (3CB): i servizi e le funzionalità
     6.2.4 L’architettura tecnica e la “continuità operativa”
     6.2.5 Le modalità di partecipazione, la politica tariffaria e la giornata operativa
     6.2.6 La migrazione a TARGET2
     6.2.7 Il ruolo della Banca d’Italia in TARGET2
6.3 Il sistema CLS
6.4 I sistemi privati per i pagamenti in euro
     6.4.1 Il sistema EURO1
     6.4.2 I sistemi STEP1 e STEP2
6.5 I sistemi di regolamento delle transazioni in titoli e di gestione delle garanzie

Parte Terza
I FATTORI EVOLUTIVI

7. L’ integrazione finanziaria: il contributo dei sistemi di pagamento
7.1 Le esigenze di integrazione in Europa
7.2 Il progetto SEPA
     7.2.1 Obiettivi, attori e tempi
     7.2.2 Le componenti della SEPA: strumenti, infrastrutture e cornice giuridica
     7.2.2.1 Gli strumenti
     7.2.2.2 Le infrastrutture
     7.2.2.3 La cornice giuridica e la migrazione alla SEPA
     7.2.3 La SEPA e le strategie dei paesi europei
7.3 Il progetto TARGET2 Securities (T2S)
7.4 La gestione delle garanzie e il progetto Collateral Central Bank Management

8. I fattori evolutivi nei sistemi di pagamento
8.1 La direttiva sui servizi di pagamento
8.2 Il completamento della SEPA
8.3 Il consolidamento degli intermediari e delle infrastrutture dei sistemi di pagamento e la salvaguardia della stabilità finanziaria
8.4 Le nuove tecnologie on line e la sicurezza
8.5 L’impatto delle nuove tecnologie sui servizi e gli strumenti di pagamento

Bibliografia

Bancaria Editrice
ABIServizi S.p.A.
Via delle Botteghe Oscure, 4 - 00186 Roma
P.Iva 00988761003
ABICloud: ISSN 2499-4340